Ossidiana

Sin dall’età della pietra è stata impiegata per il culto e per la fabbricazione di armi e utensili. Pezzi di ossidiana venivano usati come sonagli durante i rituali religiosi e lavorati per farne punte di frecce e attrezzi. Quando è rotta, infatti questa pietra forma delle schegge molto taglienti.

I sacerdoti Maya la usavano a guisa di specchio per scopi divinatori, e secondo antichissime prescrizioni serviva a guarire le ferite e ad attenuare il dolore.

Questo Cristallo deve il suo nome attuale ad Obsidius, il cittadino romano, che da come ci racconta Plinio, la scoprì in territorio africano, nell’odierna Etiopia.

L’Ossidiana è una pietra di origine vulcanica, che attira nel corpo energia fisica e sessuale, ci connette con le vibrazioni della terra e risveglia in noi la forza necessaria per vivere realizzarci. Questa pietra lavora sul primo chakra e sradica le energie spirituali dei chakra superiori in quelli inferiori, così che questi possano essere completamente utilizzate per la purificazione e l’evoluzione dell’io.

E’ utile alle persone estremamente emotive e instabili, che hanno scarso contatto con la realtà, perché li aiuta a radicare le energie, consentendo di costruire la base per il loro futuro.

Dona chiarezza interiore, equilibrio e armonia. Collega spirito e materia. E per questo è utile sia per le persone che desiderano vivere in modo più spirituale sia per chi ha scarso contatto con la realtà materiale.

Porta alla coscienza di ognuno le proprie emozioni e i pensieri più nascosti, e permette alla mente di penetrare i lati oscuri della personalità, indirizzando l’individuo verso la via della trasformazione.

Fa anche da specchio riflesso sui nostri difetti… è la luce che dissolve il buio. Per questo è di grande utilità nei momenti di riflessione e nei processi di introspezione utili ad espandere la coscienza.

L’Ossidiana aiuta, inoltre, a liberare le emozioni represse, inducendo le persone che hanno eccessivo autocontrollo a sbloccare le censure e ad agire in sintonia con i propri sentimenti. Essendo una pietra nera muove le energie stagnanti e le disperde, aiutando a superare gli shock, le paure e i traumi.

Secondo la tradizione, dal punto di vista fisico, attenua il dolore. Inoltre, stimolerebbe la circolazione periferica, aiutando le persone con mani e piedi cronicamente freddi.

Vi sono diversi tipi di ossidiana: nera, fiocco di neve, arcobaleno, mogano, Lacrima di Apache.

Per i problemi di carattere emozionale ed introspettivo è consigliabile l’Ossidiana nera.

Per sentirne i benefici, la si può portare a diretto contatto delle zone dolenti oppure in tasca, è sconsigliato portarla come ciondolo al collo, la sua energia è più adatta l’area del primo chakra. Se usata durante la meditazione è bene abbinare un cristallo di rocca per mitigare i suoi potenti effetti. Per tale pratica è consigliabile la varietà arcobaleno.

Si purifica con tutti i metodi già descritti, si ricarica alla luce del sole o sotto la luna piena.

Cristalloterapia

Occhio di tigre

L’amuleto della tranquillità. L’Occhio di tigre è un quarzo contenente limonite, che produce dei tipici riflessi gialli, che rendono questo Cristallo somigliante agli occhi di una tigre. E’ antica credenza che abbia effetto protettivo sugli occhi e contro ogni tipo di sortilegio. In India le madri ponevano nelle tasche dei propri figli alcuni cristalli di […]

Leggi tutto
Cristalloterapia

Granato – La pietra del coraggio

Il Granato è presente in varietà che si distinguono per colore e formula chimica. La più nota è senz’altro quella di colore rosso scuro. Questa gemma conosciuta nel medioevo con il nome di Carbonchio, veniva montata sulle else delle spade e sugli scudi per donare coraggio ai soldati e proteggerli nella battaglia. Simbolicamente era la […]

Leggi tutto
Cristalloterapia

Azzurrite – La pietra dell’intelletto

L’azzurrite è un bellissimo minerale dal colore blu intenso e brillante. È una delle pietre fondamentali della nuova era, legata alla consapevolezza e alla pace interiore. Negli ultimi 20 anni il suo uso si è diffuso molto, da quando è diventata la pietra preferita di cristallo terapeuti statunitensi contemporanei. È legata al sesto chakra, il […]

Leggi tutto

You may choose to prevent this website from aggregating and analyzing the actions you take here. Doing so will protect your privacy, but will also prevent the owner from learning from your actions and creating a better experience for you and other users.

This will close in 20 seconds