Chestnut Bud – Gemme di Ippocastano

chestnut bud

IL FIORE DELL’APPRENDIMENTO

DALLA SPENSIERATEZZA ALL’ESPERIENZA

E’ legato al potenziale spirituale dell’apprendimento.

Nello stato negativo riesce difficile coordinare nel giusto modo il proprio mondo interiore con la realtà materiale. Si tende a ripetere sempre gli stessi errori, agli occhi del proprio ambiente non si riesce a imparare dall’esperienza nel corso della vita. Non si fa nessun progresso apparente, si ha difficoltà a fare il bilancio della situazione elaborando esperienze fatte per ottenere risultati migliori.

Si sviluppano malattie organiche come l’emicrania e ulcere puntuali come un orologio. Non si è in grado di imparare dal passato e ci si ritrova sempre dal punto di partenza. La personalità si oppone in maniera infantile al proprio io.

Per chi non impara dall’esperienza e ricade sempre negli stessi errori, per di più sorprendendosene. Per chi è spesso superficiale e passa da una situazione all’altra senza fermarsi mai a riflettere e a guardarsi dentro. Per chi si ammala spesso o per chi non comprende dove sia l’errore e si innamora sempre della persona sbagliata, non per testardaggine ma per superficialità. Per tutti coloro che sfuggono da sé stessi e dal proprio passato.

Chestnut Bud ci sprona ad aprire gli occhi e a riconoscere i nostri sbagli in amore e nel lavoro. Potenzia la memoria.

Indicato per i bambini distratti e sbadati, che commettono gli stessi errori ripetutamente.

A livello fisico cura il ritardo mentale, la memoria scarsa.

Assumendo questo fiore si aiuta a coordinare meglio le attività mentali interiori con le circostanze materiali della realtà. Si impara in modo lento ma sicuro a vedere le cose con calma senza pressioni. Si impara sia dalle proprie esperienze, che da quelle altrui e ci si vedrà anche dal di fuori.

Ottimo lavoro sinergico con:

Fluorite: agisce a livello mentale, migliora la capacità dialettica; è considerata la pietra del cambiamento.

Smeraldo: aiuta la crescita interiore e del proprio Io.

LEGGE DELLE SEGNATURE: ogni anno questo mgnifico albero ripete l’errore di fiorire in un epoca in cui i suoi fiori geleranno. È molto sensibile al freddo, la sua programmazione non gli permette di modificare la sua condotta. Passato il freddo rifiorisce.

Fiori di Bach

I fiori dell’anima

In natura come ben sappiamo tutto è a disposizione di tutti, noi compresi. La frase “come in cielo e così in terra” spesso detta, apre un ragionamento anche sul macrocosmo ed il microcosmo. Basterebbe essere più attenti per capire che tutto è un rimedio per ogni disturbo o nostro bisogno. Ce lo racconta la legge […]

Leggi tutto
Fiori di Bach

Oak – Quercia – Il fiore della perseveranza

DA RIGIDO PILASTRO ALTRUISTA ALL’ ALTRUISMO GIOCOSO DELLA VITA Oak è legato al potenziale della forza e della perseveranza. Nello stato negativo queste proprietà vengono gestite con eccessivo rigore. La personalità si digerisce in uno stato di stress continuo, come se si fosse di legno. Il soggetto Oak ha tutte le qualità per conseguire vittorie […]

Leggi tutto
Fiori di Bach

Mustard – Senape Selvatica – il fiore della luce

DAL BUIO ALLA LUMINOSA STRADA LUCENTE DI ESSO Mustard è legato al potenziale della serenità e della chiarezza luminosa. Nello stato negativo si è oppressi da una cupa malinconia. È una forza oscura, pesante che tiene prigionieri e tutt’a un tratto scompare così come è venuta. Queste crisi di dolore cosmico, irritanti per la loro […]

Leggi tutto

You may choose to prevent this website from aggregating and analyzing the actions you take here. Doing so will protect your privacy, but will also prevent the owner from learning from your actions and creating a better experience for you and other users.

This will close in 20 seconds