IMPATIENS – non mi toccare

Il fiore del tempo

DALL’ IRREQUIETEZZA ALLA CALMA ANGELICA

Impatiens è legato al potenziale della pazienza e della mitezza d’animo. Nello stato negativo si è impazienti e si reagisce con estrema tensione anche al minimo stimolo offerto dall’ambiente.

Ci si sente come un purosangue costretto a tirare l’aratro insieme a un ronzino; senso di profonda frustrazione a contatto con il ritmo di vita e di lavoro, decisamente più lento. Irritazione senso di nervosismo, scatta l’adrenalina come una vampata anche se l’ira sbollisce altrettanto in fretta.

Non si hanno ambizioni da leader ma si preferisce lavorare da soli al proprio ritmo, si è dei velocisti, si soffre di iperfunzionalità di vario genere eccessivo, autolimitazione della personalità.

Per le persone che non sopportano ritardi e contrattempi, per quelli che vogliono tutto e subito, che sono veloci nel pensiero, nelle azioni, preferendo fare da soli pur di non dover sottostare al ritmo altrui.

Per le persone che anticipano le frasi dei loro interlocutori e per quelle che detestano la routine quotidiana.

Assumendo questo fiore si otterrà mitezza e pazienza angelica, si è più estroversi e si lavora sulla giusta comprensione del ritmo del mondo e la diversità di temperamento dei propri limiti.

Impatiens ci aiuta a diventare più morbidi diplomatici e meno impulsivi, e rallenta i ritmi delle nostre giornate ci insegna a condividere ed a convivere con gli altri.

Legge delle segnature: è una pianta che sta in costante movimento ed ha una rapida crescita, perde la pazienza espellendo violentemente i semi al minimo stimolo anche quando non sono maturi, ha uno smisurato desiderio di crescere.

A livello fisico combatte le manifestazioni acute, le irritazioni cutanee, i crampi, i pruriti e le contratture muscolari generalizzate.

Ottimo lavoro sinergico con:

CALCITE: è una pietra adatta a calmare ed è indicata per il radicamento. Si crede che aiuti a rilassarsi e ricaricare le proprie energie, sia fisiche che spirituali. Si dice che sia utile che affronta compiti di natura organizzativa e di programmazione, e che fornisca la manifestazione dei sogni.

ZAFFIRO: elimina la confusione mentale e favorisce l’espressione creativa, e la Gemma della saggezza, della virtù e della devozione.

GIADA: rende amorevoli e disponibili verso il prossimo, porta serenità e coraggio e senso di giustizia, spinge a vivere in modo indipendente.

Fiori di Bach

HORNBEAM – Carpino Bianco

Il fiore dell’energia interiore DA VORTICE DELLA ROUTINE… ALLA RIGENERAZIONE DIVINA Questo fiore è collegato al potenziale della vitalità interiore. Nello stato negativo ci si sente stanchi e intorpiditi, come un elastico allentato, ma si tratta soprattutto di una sensazione di testa. Si soffre della sindrome del lunedì mattina. Si cade in questo stato quando […]

Leggi tutto
Fiori di Bach

HONEYSUCKLE – Caprifoglio

Il fiore del passato DAL RIMPIANTO… ALL’ EVOLUZIONE DEL PRESENTE Honeysuckle è legato al potenziale della capacità di trasformazione. Nello stato negativo si resta attaccati al passato e non si è immersi nel flusso della vita. Il problema sta nella scarsa flessibilità interiore, si resta bloccati al momento sbagliato nel posto sbagliato, e non si […]

Leggi tutto
Fiori di Bach

Holly – Agrifoglio

DALL’ ODIO DELLA VITA ALLA RINASCITA NELL’ AMORE UNIVERSALE Holly è legato al potenziale dell’amore Divino che tutto abbraccia e che sostiene il mondo. Lo stato negativo si presenta con sentimenti contrari all’amore: odio, invidia, senso di vendetta, gelosia, gioia per il male altrui. Si possono così costruire basi sulle quali si sviluppano malattie come […]

Leggi tutto